Blog
  133 risultati

Cercare l’autentica spiritualità

21/08/2017

Come esiste quella disciplina dotata di un suo rigoroso metodo epistemologico che è la teologia, così da sempre si sviluppa un orizzonte spirituale che ha una sua fisionomia tipica e che va sotto il nome di “mistica”, da non confondere con un gassoso “misticismo”.

Una madre

19/08/2017

Se caschi, non muoverò un dito.
Come fossi io tua figlia ti amo,
Compiaciuta di questo mio sogno
Senza pietà né riguardi.

E farsi solo fiamma

17/08/2017

Bruciare! Bruciare! E farsi solo fiamma
che illumina la notte delle stelle:
la cenere non conta senza quelle,
sentirsi ramo è povera illusione.

Mescolato a tutto l’uomo

12/08/2017

Le piante, da quelle di seta fino alle più arruffate
gli animali, da quelli a pelo fino a quelli a scaglie
le case, dalle tende di crine fino al cemento armato
le macchine, dagli aeroplani al rasoio elettrico...

Amico: il bel fiordaliso

29/07/2017

Accanto al campo di grano nutriente
che riverenti gli uomini coltivano e lavorano
a cui immolano il sudore del loro lavoro
e, se così dev’essere
il sangue dei corpi
accanto al terreno del pane quotidiano
gli uomini lascian però
fiorire il fiordaliso bello.

Andavano rimarginandosi

22/07/2017

Cosa sentirono allora: dolce
non è tra tutti i segreti
e pur sempre terrestre:
quando egli, un poco pallido ancora per la tomba
innanzi a lei comparve fatto lieve:
risorto in ogni punto.

L’imperfezione è una cosa

01/07/2017

Nel crepuscolo dei giorni d’Estate, a volte,
Anche se non c’è brezza, sembra passare
Per un momento, una brezza lieve...

“Io, preghiera”

Redazione   26/06/2017

In arabo la parola “preghiera” (ṣalāh) è strettamente connessa con la parola “relazione” (ṣila). Per questo parlare di preghiera è un compito arduo perché significa mettere a nudo una relazione.

Il nome: ponte e invito

Redazione   26/06/2017

“Dio possiede i nomi più belli e voi invocatelo con questi nomi”. Possiamo paragonare a questo versetto del Corano ciò che è detto nel Sal 113: “Lodate, servi del Signore, lodate il nome del Signore”.

La grazia, che è lo Spirito santo

03/06/2017

La grazia che è lo Spirito santo può compiere in noi ciò che noi non possiamo compiere, può fare ciò che noi non possiamo: ciò che noi non possiamo operare in noi stessi e nella nostra vita, ciò che richiede una lunga perseveranza.

Sale che scompare, luce che brilla

27/05/2017

Nelle immagini attraverso le quali Gesù legge la realtà dei discepoli c’è una polarità tra nascondimento e manifestazione, metafore invocate dai cristiani per esprimere la loro presenza nel mondo.

Cantico: desiderio di reciprocità

13/05/2017

Il più bel desiderio si rivela come il desiderio della piena reciprocità, e questo desiderio, proprio perché è il più bello, è esso stesso reciproco. Ma tale desiderio esiste? Dietro ogni "più bel desiderio" non ce n’è forse un altro ancora più bello?

Se dovessi ...

29/04/2017

Se dovessi... vorrei drammatizzare meno le situazioni, vederle con maggior distacco e non lasciarmi facilmente turbare. Perché serenità e pace sono doni di Dio che bisogna conservare.

Lettori, uditori, interpreti, discepoli

24/04/2017

La lettura pubblica di un testo tratto da un libro santo, nel corso di un’assemblea liturgica, è una scena rituale. La proclamazione a viva voce si fa significativa tanto per il suo protocollo, quanto per il suo contenuto o il suo discorso.