• CD Audio
  • CD Audio
    CD Audio
    ISBN: 8032275000029
    2008
    € 0,00
    Non disponibile Non disponibile Non disponibile

01. Vieni Spirito creatore 2’28“

Mattino
02. Rugiada sia al mattino 1’30“
03. Gesù tu vieni a noi 1’59“
04. Splendore eterno della gloria 1’42“
05. Ora che sorge il mattino 1’49“
06. Rinati dalla luce 2’08“
07. Gesù innalzato sulla croce 1’39“
08. Signore che doni la luce 1’33“

Mezzogiorno
09. Il giorno risplende di luce 1’05“
10. Ascolta Signore del mondo 1’07“
11. O croce, o sola speranza 1’28“
12. Il Cristo innalzato da terra 1’12“
13. Venuto mezzogiorno 1’37“

Sera
14. O tu che domini ogni tempo 1’33“
15. Viene da te Gesù Signore 1’59“
16. O Padre autore della vita 1’29“
17. Creatore santo della luce 1’34“
18. Signore santa Trinità 1’27“
19. O Padre dei secoli 2’13“
20. O buon Pastore che ci guidi 1’17“
21. O Figlio unico del Padre 1’26“
22. Agnello che ci doni la salvezza 1’54“

Feste dei santi
23. Colui che veglia nella notte 1’58“
24. O santi apostoli di Cristo 2’04“
25. Piccolo gregge non temere 1’59“
26. Coloro che il roveto ardente 2’20“
27. O Re di gloria Cristo Gesù 2’23”
28. Beato chi è preso dalla tua bellezza 1’44“
29. Primizia di tutti i fratelli 1’24“
30. Sei tu beata, Vergine Maria 1’51“
31. Come l’aurora all’inizio del giorno 1’49“

Totale 53’57“

vai alle recensioni
di LEONARDO LODATO
la Sicilia, 2 ottobre 2010

di EDOARDO TOMASELLI
Amadeus, aprile 2010
intervista a ENZO BIANCHI

Questa seconda raccolta di inni tratta dall’Innario di Bose intende mettere a disposizione delle comunità cristiane che celebrano nel canto la liturgia delle ore un certo numero di inni contemporanei creati dal Monastero di Bose o scelti all’interno del repertorio innico monastico francese e adattati alla lingua italiana.

Benché non siano testi biblici, questi inni parlano la lingua della Bibbia: il loro vocabolario, il lessico, la terminologia, così come le espressioni e le immagini impiegate sono tratte dalla Scrittura, facendosene semplice eco. Questi inni sono stati scritti affinché esprimessero il pensiero della Scrittura senza citarla alla lettera. Solo infatti l’ispirazione biblica, che garantisce l’autenticità della preghiera liturgica, può dare all’inno robustezza e solidità di fede.