• CD Audio
  • MP3
  • CD Audio
    CD Audio
    ISBN 8032275013104
    2009, 75 minuti
    € 7,50  € 6,00
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
  • MP3
    Brano MP3
    ISBN 8032275002436
    2020, 75 minuti
    € 5,00
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Gesù ha esercitato ed esercita ancora oggi un vero e proprio fascino tra i credenti musulmani che lo sentono parte del loro bagaglio religioso; la sua figura e il suo insegnamento hanno ispirato gli autori islamici di tutti i secoli, e a partire dal Corano e da altri scritti successivi è possibile individuare i tratti con cui Gesù è stato letto nell’islam.

In che relazione stanno il Gesù islamico e il Gesù cristiano?
Non si tratta di fare confronti, quanto piuttosto di rintracciare una comprensione di Gesù all’interno di un’altra tradizione e, per suo tramite, riconoscere una “prossimità”. Il volto islamico di Gesù per noi cristiani resta insufficiente, ma per quanto diversamente intesa e interpretata, è una medesima figura storica il punto di partenza del Gesù cristiano e di quello islamico.

In un tempo di tensioni e di minacciati scontri culturali, tenere presente questo dato e riandare alle fonti della letteratura islamica, può aiutare a rendersi conto della legittimità anche storica di un dialogo possibile tra cristiani e musulmani.

Bose, 25 ottobre 2009

Autore

Sabino Chialà
Sabino Chialà (Locorotondo 1968) è monaco e priore di Bose dal 2022 a oggi. Studioso di ebraico e siriaco, si è dedicato in particolare allo studio della figura e dell’opera di Isacco di Ninive, di cui ha pubblicato la prima traduzione italiana completa della prima collezione dei suoi scritti.