• CD MP3
  • MP3
  • CD MP3
    CD con file MP3
    ISBN: 8032275013128
    2010, 130 minutes
    € 6,00  € 4,80
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
  • MP3
    Brano MP3
    ISBN: 8032275002375
    2020, 130 minutes
    € 4,00
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Che cosa significa pensare? 
Interrogarsi sul pensiero può sembrare un’operazione per filosofi di professione e comunque insolita nella vita quotidiana, ma è essenziale per capire meglio chi siamo. Definire il pensiero è quasi impossibile, perché il pensiero è fluido, aperto, multiforme non meno della vita. La dimensione di apertura del pensiero ne fa una realtà naturalmente estroversa: pensare è pensare l’altro, pensare “altrimenti”, pensare “l’ulteriore”.
Noi pensiamo perché siamo essere desideranti: il desiderio da cui nasce il pensiero è il desiderio del bene, cioè di una realtà che sia intrinsecamente buona: buona perché fa essere, buona perché riconosce l’alterità, buona perché dischiude il futuro. Pensare non è esaurire il mistero, non è arrivare alla trasparenza totale; il pensare richiede anche la confidenza con l’oscurità e pertanto ci domanda di costeggiare il mistero per prenderne parte.

Bose, 25 febbraio 2001

Autore

Roberto Mancini
Roberto Mancini (Macerata 1958), docente di filosofia teoretica all’Università di Macerata, è autore di numerosi saggi su tematiche fondamentali dell’esistenza umana quali l’ascolto, la pace, il bene e la libertà.