• Libro
  • PDF
  • Libro
    Edizione cartacea
    ISBN: 9788882273408
    2011, 375 pp.
    € 28,00  € 26,60
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
  • PDF
    E-book PDF
    ISBN: 9788882277314
    2010, 375 pp., 1,11MB
    € 11,99
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Gli uomini di oggi vivono spesso una situazione d’isolamento, di solitudine non feconda e, paradossalmente, soffrono di una massificazione che impedisce una vita interiore intensa.
L’ascolto della tradizione spirituale ortodossa invita a riscoprire solitudine e comunione quali dimensioni irrinunciabili dell’essere stesso dell’uomo nel mondo: illuminate dalla vicenda di Cristo, manifestano nel mistero della chiesa, una e molteplice, il fondamento cristologico di questa polarità fondamentale della vita spirituale.

Il presente volume raccoglie gli Atti del XVIII Convegno ecumenico di spiritualità ortodossa, che ha riflettuto sull’interrelazione tra comunione e solitudine nella storia delle chiese d’oriente e nella vita cristiana.

Indice
  • Irinej Bulović, “Chiesa ed esperienza monastica”
  • Petros Vassiliadis, “Comunione e solitudine: dati biblici e loro sviluppi nella chiesa”
  • Michel Van Parys, “Comunione e solitudine secondo Sabino Chialà, “Isacco di Ninive e il suo insegnamento, tra solitudine e comunione”
  • Kriton Chryssochoidis, “Cenobio e deserto nella tradizione monastica bizantina”
  • Armand Veilleux, “Comunità ed eremo nella tradizione monastica occidentale”
  • Tat’jana B. Karbasova, Tat’jana R. Rudi, “Vita comunitaria e vita eremitica nella Russia antica (dalle agiografie dei secoli XI-XVII)”
  • Elena V. Beljakova, “La vita dello ‘skit’nella Rus’”
  • Gleb Zapal’skij, “Optina Pustyn’ e l’eremo di san Giovanni Battista: comunione e solitudine in un complesso monastico unitario”
  • Serafim Joantă, “Un’esperienza di comunione nel deserto romeno: padre Cleopa di Sihăstria (1912)1998)”
  • Athanasios N. Papathanassiou, “Un esicasta del Monte Athos al cuore della città: padre Porfirio Kafsokalyvita (1906-1991)”
  • Konstantinos Agoras, “Comunione e solitudine nella teologia greco-ortodossa contemporanea”
  • Konstantin Sigov, “Persona e comunione: per un’antropologia della fiducia. Gerusalemme e Atene ancora insieme?”
  • Kirill Hovorun, “Iniziazione alla comunione ecclesiale oggi: dall’isolamento all’apertura trasfigurante”
  • Kallistos Ware, “Eremita e cenobita: conflitto o armonia?”
  • Tavola rotonda, “Vivere in comunione, vivere in solitudine. L’esperienza monastica oggi”
  • Adalberto Mainardi, “Conclusioni”
Autori

Sabino Chialà
Sabino Chialà (Locorotondo 1968) è monaco e priore di Bose dal 2022 a oggi. Studioso di ebraico e siriaco, si è dedicato in particolare allo studio della figura e dell’opera di Isacco di Ninive, di cui ha recentemente pubblicato la prima traduzione italiana completa della prima collezione dei suoi scritti.

Adalberto Mainardi
Adalberto Mainardi (Milano 1966), monaco di Cellole, è studioso delle tradizioni spirituali dell’oriente cristiano, in particolare slava e romena; è anche traduttore dal russo e da lingue slave.

Konstantin Sigov
Konstantin B. Sigov (Kiev, Ucraina, 1962) insegna storia delle idee teologiche e filosofiche all’Accademia moghiliana di Kiev e dirige il Centro di ricerche umanistiche europee. Nel 1992 ha fondato l’Associazione culturale e editoriale Duch i Litera (“Lo spirito e la lettera”), i cui progetti editoriali sono il fondamento di una rete di contatti con le più importanti scuole di pensiero europee. Dal 2000 organizza il forum ecumenico internazionale delle “Letture della dormizione”.

Michel Van Parys
Michel Van Parys (1942), priore e poi abate del monastero benedettino di Chevetogne (Belgio) dal 1971 al 1997, membro della commissione Fede e Costituzione del Consiglio ecumenico delle chiese e di numerose commissioni di dialogo ecumenico, sa incarnare la sapienza monastica e la passione per l’unità delle chiese, trasmettendole ben al di là del suo monastero. Dopo aver dimissionato dall’abbaziato, è stato consultore della Congregazione delle chiese orientali a Roma, delegato pontificio per i mechitaristi armeni di Venezia, igumeno per nomina papale dell’abbazia di Santa Maria di Grottaferrata. Ora è padre spirituale del Pontificio collegio greco a Roma. Oltre a essere stato direttore della rivista Irénikon dal 2002 al 2013, è tuttora membro del comitato scientifico dei Convegni ecumenici internazionali di spiritualità ortodossa, che si tengono ogni anno nel Monastero di Bose.

Kallistos Ware
Kallistos Ware (Bath, Inghilterra, 1934) è metropolita di Diokleia, del patriarcato di Costantinopoli. Ha insegnato presso l’Università di Oxford ed è considerato uno dei più lucidi interpreti dell’ortodossia contemporanea.