• Libro
  • PDF
  • Libro
    Edizione cartacea
    ISBN: 9788882274566
    2015, 399 pp.
    € 35,00  € 33,25
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
  • PDF
    E-book PDF
    ISBN: 9788882277352
    2015, 399 pp., 1,91MB
    € 11,99
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Se è vero che la pace è un dono del Signore, un dono dall'alto, una promessa messianica, resta vero che la violenza e la guerra continuano a rappresentare una grande seduzione per gli uomini. Dobbiamo saper discernere quanto siamo distanti dal comandamento dell’amore reciproco e dall’accogliere quel dono della pace che dovremmo scambiarci e instaurare nel mondo: la chiesa dovrebbe essere una comunità di pace e una scuola di pace per tutti.

Il presente volume raccoglie gli Atti del XXII Convegno ecumenico di spiritualità ortodossa, dedicato alla beatitudine dei pacifici, tema che interpella la coscienza di ciascuno e la vita delle chiese.

  • Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine
Indice
  • Aristotle Papanikolaou, "Per un'antropologia cristiana della pace"

Parte prima, "La Scrittura e i padri"
- Michail G. Seleznev, "I salmi: violenza, riconciliazione e pace"
- Christos Karakolis, "La pace, dono del Cristo risorto (Gv 20,19-21)"
- Andrej Čilerdžić, "La pace nella divina liturgia"
- Porphyrios Georgi, "Pace e operatori di pace nei commenti dei padri"
- Daria Morozova, "La riconciliazione nella chiesa: san Clemente romano"
- John Behr, "La pace tra le chiese: sant'Ireneo di Lione"
- Symeon A. Paschalidis, "Conflitto e riconciliazione: i padri del deserto"

Parte seconda, "Testimoni di pace"
- Panaghiotis A. Yfantis, "San Francesco d'Assisi"
- Adam Makaryan, "San Nerses di Lambron e la sua dottrina della pace"
- Sister Magdalene, "La pace interiore e l'amore per il nemico: san Silvano dell'Athos"
- Natalija Ignatovič, "'Siamo operatori di pace e saremo riconosciuti tuoi figli'. Nikolaj Nepljuev (1851-1908) e la sua fraternità ortodossa di lavoro"
- Viktor Mutafov, "Padre Stefan Zankov, un pioniere della riconciliazione tra i cristiani
- Athenagoras Peckstadt, "Il patriarca Athenagoras e il dialogo della carità"
- Anca Manolescu, "La pace cristiana come dialogo: padre Andrei Scrima"

Parte terza, "Diventare artefici di pace"
- Cyril Hovorun, "Le relazioni stato-chiesa. Dilemmi della libertà umana e della coercizione"
- John Chryssavgis, "Per la pace del mondo intero: operare la pace e custodire il creato"
- Kallistos Ware, "La beatitudine dei pacifici"
- Jim Forest, Amal Dibo, Pantelis Kalaitzidis, Aleksandr Ogorodnikov, Konstantin Sigov, "Pace cristiana e riconciliazione umana"
- Michel Van Parys, "Conclusioni"

Autori

John Behr
John Behr (1966) è un presbitero e teologo britannico ortodosso. Dopo aver insegnato patristica, dogmatica ed esegesi biblica alla Fordham university di New York e al St Vladimir’s orthodox theological seminary di Crestwood (NY), è attualmente professore alla Durham University. È curatore della collana patristica pubblicata dalla St Vladimir's Press.

John Chryssavghis
John Chryssavgis (Australia 1958) ha studiato teologia all’Università di Atene, musica bizantina al Conservatorio greco di musica e ha ottenuto una borsa di studio presso il St Vladimir’s Orthodox Theological Seminary di Crestwood (New York), completando poi la sua formazione con un dottorato in studi patristici all’Oxford University. La sua ricerca si è specializzata sul pensiero ascetico e la pratica della chiesa primitiva. È inoltre consultore teologico del patriarca ecumenico sulle questioni ecologiche. In anni recenti ha pubblicato numerosi libri e innumerevoli articoli su riviste internazionali ed enciclopedie nell’ambito della religione e dell’ecologia, della giustizia sociale e della pace.

Jim Forest
Jim Forest (1941-2022), teologo, autore spirituale e operatore di pace, è stato per anni collaboratore di Dorothy Day al periodico Catholic Worker; conobbe Thomas Merton, di cui divenne amico e biografo. Dal 1989 segretario internazionale della Orthodox Peace Fellowship, prosegue tuttora il suo impegno per la pace e la sua testimonianza cristiana.

Porphyrios Georgi
Porphyrios Georgi, diacono, è decano dell'Istituto di teologia "San Giovanni Damasceno" presso l'Università di Balamand e professore associato di teologia dogmatica presso il medesimo Istituto. È anche visiting professor in numerose facoltà teologiche internazionali. È ben noto come prolifico studioso che ha preso parte a numerosi convegni internazionali dedicati al cristianesimo antico e alla teologia tardo-bizantina, a dialoghi intercristiani, alla teologia e al pensiero ortodosso contemporaneo.

Pantelis Kalaitzidis
Pantelis Kalaitzidis (Salonicco 1961), direttore dell’Accademia di studi teologici di Volos, ha studiato teologia a Salonicco e filosofia alla Sorbona di Parigi. Insegna teologia sistematica all’Hellenic Open University di Salonicco e all’Institut Saint-Serge di Parigi. I suoi interessi si focalizzano in particolare sul dialogo tra cristianesimo ortodosso e modernità, sulla dimensione escatologica del cristianesimo, su religione e multiculturalismo, sul nazionalismo religioso e sull’ermeneutica postmoderna della tradizione patristica.

Aristotle Papanikolaou
Aristotle Papanikolaou (Chicago, Illinois, 1967) è co-fondatore e senior fellow al Fordham’s Orthodox Christian Studies Center e al Center for The Study of Law and Religion presso l’Università di Emory. Nel 2012, ha ricevuto il premio di eccellenza per l’insegnamento universitario in discipline umanistiche. È appassionato di letteratura russa e di musica bizantina. Le sue aree di conoscenza comprendono la teologia ortodossa orientale, la teologia trinitaria, e la religione nella vita pubblica. Sta elaborando uno studio sulla relazione tra antropologia teologica, violenza e virtù etiche. La sua ricerca esplora, in particolare, la rilevanza del dire la verità (confessione) per comprendere cosa significhi essere umani.

Konstantin Sigov
Konstantin B. Sigov (Kiev, Ucraina, 1962) insegna storia delle idee teologiche e filosofiche all’Accademia moghiliana di Kiev e dirige il Centro di ricerche umanistiche europee. Nel 1992 ha fondato l’Associazione culturale e editoriale Duch i Litera (“Lo spirito e la lettera”), i cui progetti editoriali sono il fondamento di una rete di contatti con le più importanti scuole di pensiero europee. Dal 2000 organizza il forum ecumenico internazionale delle “Letture della dormizione”.

Kallistos Ware
Kallistos Ware (Bath, Inghilterra, 1934) è metropolita di Diokleia, del patriarcato di Costantinopoli. Ha insegnato presso l’Università di Oxford ed è considerato uno dei più lucidi interpreti dell’ortodossia contemporanea.

Michel Van Parys
Michel Van Parys (1942), priore e poi abate del monastero benedettino di Chevetogne (Belgio) dal 1971 al 1997, membro della commissione Fede e Costituzione del Consiglio ecumenico delle chiese e di numerose commissioni di dialogo ecumenico, sa incarnare la sapienza monastica e la passione per l’unità delle chiese, trasmettendole ben al di là del suo monastero. Dopo aver dimissionato dall’abbaziato, è stato consultore della Congregazione delle chiese orientali a Roma, delegato pontificio per i mechitaristi armeni di Venezia, igumeno per nomina papale dell’abbazia di Santa Maria di Grottaferrata. Ora è padre spirituale del Pontificio collegio greco a Roma. Oltre a essere stato direttore della rivista Irénikon dal 2002 al 2013, è tuttora membro del comitato scientifico dei Convegni ecumenici internazionali di spiritualità ortodossa, che si tengono ogni anno nel Monastero di Bose.