• Libro
  • Libro
    Edizione cartacea
    ISBN: 9788882275020
    2017, 158 pp.
    € 14,00  € 13,30
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Qual è il contributo che le religioni possono offrirci in termini di umanità?
L’arcivescovo Anastasios offre alcune riflessioni che, in linea con la tradizione della chiesa, cercano di discernere l’azione segreta di Cristo e dello Spirito negli elementi positivi di tutte le ricerche umane.

Il bisogno dell’uomo di comunicare, di avere “relazioni” è sempre stato vitale. L’essere umano deve però ricercare una convivenza armonica, che non abolisca la peculiarità culturale dei popoli appiattendo ogni differenza, ma che sappia valorizzare in modo creativo i diversi carismi delle persone e dei popoli.
Le ingiustizie, la corruzione e la povertà non hanno mai cessato di distruggere la convivenza umana e su questi problemi le grandi confessioni religiose, che hanno influenzato la cultura dei diversi popoli, hanno contribuito a donare principi e a suggerire strade da percorrere.

  • Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine
Autore

Anastasios (Yannoulatos)
Anastasios (Yannoulatos), nato in Grecia nel 1929, è arcivescovo di Tirana, di Durazzo e di tutta l’Albania; a questo titolo, è primate del santo sinodo della Chiesa ortodossa autocefala di Albania. Ha insegnato storia delle religioni per oltre vent’anni all’Università nazionale di Atene. Oggi è una delle autorità morali e spirituali più rispettate tanto nell’ambito dell’ortodossia, quanto a livello internazionale.