• Libro
  • Libro
    Edizione cartacea
    ISBN: 9788882275976
    2021, 170 pp.
    € 18,00  € 17,10
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

In questo volume l’autore raccoglie una selezione di meditazioni su vari personaggi noti e meno noti dell’Antico e del Nuovo Testamento. Commenti originali, mai scontati, queste pagine aprono uno spazio nella vita di chi legge affinché avvenga una Parola altra, diversa dai discorsi abituali, una Parola di vita e di desiderio che possa guarire coloro che la vita ha ferito.

Questa Parola è il Cristo stesso che viene a insinuarsi nelle fenditure della nostra esistenza, nelle brecce che talora si aprono in noi, per far udire parole di perdono che chiamano a conversione, parole di speranza che permettono di rialzarsi e di continuare ad avanzare verso ciò che è vivo in noi e davanti a noi.

  • Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine
Indice

1. Abramo e Timoteo. Rotture e continuità
2. Dina e i suoi fratelli. Amore, famiglia e violenza
3. La figlia di Iefte. Morta per nulla
4. Sansone. Il "supereroe" biblico
5. Giovanni Battista. Colui che seguiva stando davanti
6. Maria. Una donna libera
7. Il paralitico di Cafarnao. La fede degli altri
8. Il padre del ragazzo epilettico. La fede incredula
9. La donna sirofenicia. Il miracolo dell'incontro
10. Marta e Maria. I due volti di una stessa umanità
11. Zaccheo. La tragedia dell'uomo onesto
12. Bartimeo. L’onore perduto del figlio di Onorato
13. La samaritana. Un desiderio svelato
14. Giuda. Un esempio di fedeltà
15. Il giovane nudo. Morire per vivere
16. Maria di Magdala. L’essenziale è invisibile agli occhi
17. Paolo. Il pervertimento del bene
18. E tutti gli altri!

Autore

Élian Cuvillier
Élian Cuvillier (Nîmes 1960) ha insegnato Nuovo Testamento all’Istituto di teologia protestante, Facoltà di Montpellier. Pastore della chiesa protestante unita di Francia e noto biblista, ha scritto numerosi articoli e opere sul Nuovo Testamento. Il suo lavoro è alimentato da un marcato interesse per le scienze umane, in particolare la psicoanalisi, e per la filosofia.