• Libro
  • E-Pub
  • Libro
    Edizione cartacea
    ISBN 9788882276362
    2024, 178 pp.
    € 16,00  € 15,20
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
  • E-Pub
    E-book ePub
    ISBN 9788882278311
    2024, 1,06MB
    € 10,99
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Rileggendo le diverse tappe della propria esistenza e attingendo alla ricchezza della tradizione cristiana – in particolare le Scritture e la spiritualità monastica –, l’autrice ci aiuta a riflettere sui cambiamenti e sulle perdite che si verificano con l’avanzare attraverso le età della vita.

In pagine ricche di sapienza semplice, di rimandi alla poesia e alla bellezza di ciò che ci circonda, il libro ci accompagna nella scoperta del profondo significato esistenziale e spirituale del lasciare la presa, per non restare attaccati al passato e così aprirsi al nuovo che nasce. Ci introduce con delicatezza in una vera e propria arte che ha il sapore della libertà, per vivere ogni momento della nostra vita con intensità.

  • Scarica la scheda PDF Scarica la scheda PDF Scarica la scheda PDF
  • Leggi un estratto Leggi un estratto Leggi un estratto
Indice
  • Premessa
  • Apologia
  • Il cottage I
  • Il cottage II
  • Il rituale
  • Lasciare la presa: sulle cose
  • Lasciare la presa: sulle persone
  • Semplicità
  • Lamento
  • Arrivo
  • I salmi
  • La tradizione monastica
  • Lo spazio interiore
  • La misericordia
  • Il perdono
  • Il figlio prodigo
  • Diminuzione
  • Morte
  • Le stazioni della via crucis
Autore

Esther de Waal
Esther de Waal (1930) è un’apprezzata autrice spirituale inglese e una rinomata studiosa della spiritualità monastica (in particolare benedettina) e della tradizione celtica.

Recensioni