• PDF
  • Libro
  • PDF
    E-book PDF
    ISBN: 9788882277796
    2021, 340 pp., 2,31MB
    € 14,99
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
  • Libro
    Edizione cartacea
    ISBN: 9788882275495
    2019, 340 pp.
    € 30,00  € 28,50
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

“Dobbiamo chiederci che cosa deve essere oggi la cattedrale, in una chiesa non più ‘reggente’ la società; in una comunità cristiana che è in missione, che vuole raggiungere gli uomini e le donne là dove sono, non avendo più la possibilità di convocarli. E in una chiesa che si vuole sinodale, cosa significherà la cattedrale?” (dal “Discorso di apertura”).

Il modo più autentico per conservare il patrimonio artistico e architettonico è quello di abitarlo integralmente per renderlo sempre più vivo, facendo di esso il simbolo di una chiesa capace di stare nell’oggi della storia.

Il XVI Convegno liturgico internazionale di Bose attraverso i contributi di storia, architettura, arte e liturgia espone le ragioni scientifiche, culturali e teologiche per comprendere il valore e il significato delle cattedrali, il loro compito e la loro missione oggi.

Indice
  • Sible De Blaauw, "Casa, basilica, cattedrale. Modelli di comunità nei primi secoli cristiani"
  • Franco Cardini, "La cattedrale nel medioevo. Il simbolo, il monumento"
  • Goffredo Boselli, "Il segno della cattedrale oggi"
  • Joris Geldhof, "'Pietre vive'. Spazi liturgici per una chiesa sinodale"
  • Pere Tena Garrica, "Il vescovo nella sua cattedrale"
  • Giuseppe Cremascoli, "Sul simbolismo della cattedrale episcopale nei primi secoli cristiani"
  • Erio Castellucci, "La cattedrale, casa della chiesa locale"
  • Massimiliano Valdinoci, "Celebrare nella cattedrale secondo la riforma liturgica del Vaticano II. Alcuni casi in Italia"
  • Richard Vosko, "Le cattedrali negli Stati Uniti. Trasformazione e innovazione"
  • Francesco Mollo, "Adeguare una cattedrale. L'esperienza della cattedrale di San Lorenzo ad Alba"
  • Anna Minta, "Una nuova cattedrale? Il progetto per l'adeguamento della cattedrale di Berlino"
  • Mario Botta, "Costruire una cattedrale"
  • Mario Abis, "Città e cambiamenti. Chiese e prospettive di sociologia urbana"
  • Gilles Drouin, "L'esperienza francese delle 'Maisons d'église'. 'Case chiesa': per quale uso?"
  • Patrizia Di Monte, Ignacio Grávalos Lacambra, "Spazi di gratuità. Architettura a misura umana"
  • Albert Gerhards, "Prossimità e alterità. La cattedrale come spazio vitale nella città del XXI secolo"
Autori

Mario Abis
Mario Abis (Milano, 1948) è laureato in giurisprudenza e nel 1968 è entrato nel mondo del lavoro occupandosi di ricerche sulla comunicazione. Si occupa di analisi e ricerche sistematiche di marketing ed è professore all‘Università IULM di Milano.

Mario Botta
Mario Botta (Mendrisio, Svizzera, 1943) è un architetto e scultore svizzero, di origini italiane. Entrato a 15 anni come apprendista disegnatore presso lo studio di architettura di Luigi Camenisch e Tita Carloni a Lugano, all'età di 18 anni realizzò la sua prima costruzione (una casa parrocchiale di Genestrerio). Laureatosi presso l’Istituto universitario di architettura di Venezia, nel 1970 ha aperto il proprio studio a Lugano, che poi trasferì a Mendrisio. Dall’inizio della sua carriera, il suo lavoro è stato riconosciuto e premiato a livello internazionale, oltre a essere presentato in numerose mostre e pubblicazioni. È tra i fondatori dell’Accademia di architettura di Mendrisio.

Franco Cardini
Franco Cardini (Firenze 1940) è uno storico e saggista, specializzato nello studio del medioevo. Attualmente è professore emerito presso l’Istituto di scienze umane e sociali aggregato alla Scuola normale superiore di Pisa e Firenze. Il campo di studi principale di Cardini è quello della storia delle crociate, affrontato con studi su scritti cristiani e arabo-islamici. È stato fondatore della rivista Percorsi e collabora frequentemente con il quotidiano Avvenire.

Erio Castellucci
Erio Castellucci (Roncadello, Forlì-Cesena, 1960) è arcivescovo delle diocesi di Modena-Nonantola e della diocesi di Carpi. È presidente della commissione episcopale per l’educazione cattolica, la scuola e l’università, e consultore della congregazione per il clero. È stato docente di materie teologiche e preside della Facoltà teologica dell’Emilia Romagna.

Giuseppe Cremascoli
Giuseppe Cremascoli (Borghetto Lodigiano, Lodi, 1933), presbitero della diocesi di Lodi, è stato professore di letteratura latina medievale all’Università degli studi di Bologna dal 1991 al 2008.

Sible De Blaauw
Sible De Blaaw (1951), storico dell'arte, dal 1994 al 2001 ha ricoperto l'incarico di responsabile della sezione di storia dell'arte presso il Reale istituto olandese a Roma. I suoi interessi sono rivolti allo studio dei rapporti tra architettura e liturgia nonché alla ricerca della memoria del passato paleocristiano attraverso i monumenti superstiti durante i secoli, con particolare attenzione alla città di Roma. Ha pubblicato numerosi articoli su vari aspetti di architettura chiesastica, liturgia papale e ricezione del patrimonio paleocristiano. Dal 2006 è co-curatore del Reallexikon für Antike und Christentum.

Patrizia Di Monte
Patrizia Di Monte è architetto. Nel 1998 ha fondato con Ignacio Grávalos lo studio Grávalos-Di Monte arquitectos a Saragozza (Spagna). Professore esterno invitato in numerose università e congressi, membro invitato a giurie di concorsi di architettura internazionali, le sue opere sono state pubblicate in numerose riviste di carattere culturale e architettonico internazionali. Partecipa a vari progetti di attività culturali, artistiche e architettoniche, interventi paesaggistici, di architettura partecipata e studi urbani.

Gilles Drouin
Gilles Drouin (1964), presbitero della diocesi di Evry, è direttore dell’Istituto superiore di liturgia dell’Institut catholique di Parigi. Suo peculiare ambito di ricerca e di studio sono le relazioni fra liturgia e architettura, specialmente nel contesto ecclesiale francese, fra l’epoca moderna e le sfide contemporanee.

Joris Geldhof
Joris Geldhof (Aalst, Belgio, 1976) è professore di liturgia e teologia sacramentaria presso la Facoltà di teologia e studi religiosi dell’Università cattolica di Leuven (Belgio) e preside dell’Istituto liturgico della medesima università. È caporedattore della rivista Questions Liturgiques/Studies in Liturgy. Le sue principali aree di ricerca sono la teologia liturgica, l’eucaristia e le questioni relative alla sacramentalità cristiana in un mondo secolarizzato.

Albert Gerhards
Albert Gerhards (Viersen-Dülken, Germania, 1951), ordinario di liturgia e direttore del Seminar für Liturgiewissenschaft dell’Università di Bonn, dal 2007 è presidente della Commissione d’arte cristiana della diocesi di Aquisgrana. La sua ricerca si è focalizzata in particolare sulla teologia e la prassi della liturgia, l’ecumenismo, la musica e l’arte sacra.

Ignacio Grávalos Lacambra
Ignacio Grávalos Lacambra si è laureato presso la Barcelona School of Architecture (ETSAB) nel 1994. Nel 1998 fonda con Patrizia Di Monte lo studio “Grávalos-Di Monte arquitectos” a Saragozza (Spagna). Attualmente è professore ordinario presso la Facoltà di architettura dell’Universidad “San Jorge” di Saragozza.

Anna Minta
Anna Minta (Düsseldorf, Germania, 1970) è specialista in storia dell'arte e dell'architettura. Nel 1998 ha conseguito il master in storia dell'arte, presso la Freie Universität Berlin. Fra il 1999 e il 2003 è stata docente presso il Dipartimento di storia dell'arte, della Christian-Albrechts- Universität di Kiel, mentre lavorava al suo progetto di studio sull'architettura israeliana del Novecento. Dal 2014 è professore SNSF, presso il Dipartimento di storia dell'arte dell’Universität Zürich, mentre dal 2016 è anche professore ordinario di storia e teoria dell'architettura, presso la Katholische Privat-Universität Linz.

Francesco Mollo
Francesco Mollo (Bra, Cuneo, 1964) è un presbitero della diocesi di Alba. Ha conseguito la licenza in liturgia presso l’Istituto liturgico pastorale di Santa Giustina a Padova, specializzandosi sull’adeguamento liturgico della cattedrale di Alba.

Pere Tena Garrica
Pere Tena Garriga (1928-2014) è stato professore di liturgia e di teologia sacramentaria all’Università di Barcellona, sottosegretario della congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti dal 1987 al 1993 e vescovo ausiliare di Barcellona dal 1993 al 2004.

Massimiliano Valdinoci
Massimiliano Valdinoci (Verona 1959), architetto, dal 2003 è titolare della cattedra di elementi di architettura e urbanistica all’Accademia di belle arti di Verona, di cui è stato direttore dal 2011 al 2017. Dal 1998 è membro della commissione di arte sacra della diocesi di Verona. Ha collaborato, come docente e tutor, ai corsi su architettura e liturgia, organizzati dalla CEI. Nel 2008 ha guidato il gruppo vincitore per l’adeguamento liturgico della cattedrale di Alba e nel 2017 quello vincitore per l’adeguamento della cattedrale di Cuneo.

Richard Vosko
Richard S. Vosko (1943) è un prete cattolico romano nella diocesi di Albany (New York). Dal 1970 lavora come pianificatore per lo spazio sacro negli Stati Uniti e in Canada. È il vincitore del premio Berakah 2011, il prestigioso riconoscimento conferito dall'Accademia nordamericana di liturgia. Nel 2005 è stato eletto membro onorario dell'American Institute of Architects. I suoi scritti e le sue conferenze si incentrano prevalentemente su argomenti relativi ai luoghi di culto.