• PDF
  • Libro
  • PDF
    E-book PDF
    ISBN: 9788882277901
    2021, 753 pp., 3,82MB
    € 14,99
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
  • Libro
    Edizione cartacea
    ISBN: 9788882274078
    2013, 752 pp.
    € 0,00
    Non disponibile Non disponibile Non disponibile

All'origine dell'intera tradizione dei Detti vi sono le "parole" che gli anziani vissuti nel deserto egiziano tra il IV e il V secolo hanno rivolto, per lo più in lingua copta, ai loro discepoli per rispondere a domande concrete riguardanti la vita ascetica e spirituale. Queste parole nate in tale contesto concreto, nella maggior parte dei casi individuale ma anche comunitario, furono poi ricordate e tramandate dai discepoli e applicate a situazioni diverse da quelle originarie. Da questo insieme eterogeneo di documenti preesistenti furono composte, in greco, le due grandi collezioni giunte fino a noi attraverso la tradizione manoscritta: la collezione alfabetico-anonima e la collezione sistematica, che qui presentiamo per la prima volta in italiano.

Una profonda sapienza umana e un acuto discernimento spirituale emergono in modo vivido dai Detti dei padri del deserto: sono parole di "maestri" resi tali dall'esperienza del concreto vivere, parole trascritte dopo una lunga tradizione orale, in risposta a domande nate da discepoli nei quali è facile immedesimarsi. Brevi, incisive e dinamiche, queste "sentenze" non intendono tanto spiegare quanto piuttosto suggerire, rimandare a un'ulteriore ricerca, perché si giunga progressivamente alla capacità di un discernimento personale, a vivere "come fuoco ardente".