• Libro
  • Libro
    Edizione cartacea
    ISBN 9788885227217
    1990, 266 pp.
    € 0,00
    Non disponibile Non disponibile Non disponibile

Consacrato vescovo di Ninive verso il 670, Isacco abbandonò dopo cinque mesi la diocesi per tornare a condurre vita eremitica sulle montagne. Uomo quieto, umile e dalla parola lieve, si dedicò con grande passione allo studio delle sante Scritture e alla stesura di numerosi trattati da cui emerge un’esperienza spirituale unica, nella quale coesistono impassibilità, stupore e dono delle lacrime. Paolo Bettiolo ha tradotto quest’opera di Isacco facendola precedere da un ampio e illuminante studio sui tempi, i luoghi e le fonti del vescovo di Ninive. Ai Capitoli sulla conoscenza questa seconda edizione aggiunge le Preghiere, la Contemplazione sull’argomento della gehenna e altri opuscoli, svelando così nuovi aspetti di questa affascinante figura di padre della chiesa. Il lettore è invitato ad accostarsi a questi testi nella preghiera, in semplicità evangelica, esplorando quel che comprende, serbando con pazienza quel che è oscuro, tornando sulle loro parole con dolce insistenza.

Autore

Isacco di Ninive
Isacco di Ninive, o il Siro, (VII secolo) è uno dei massimi autori spirituali di tutti i tempi; è un autentico caso di santo ecumenico, amato e letto ben oltre i confini della sua chiesa di appartenenza, l’antica chiesa siro-orientale. Monaco originario del Qatar, sulle rive del Golfo Persico. Ordinato vescovo tra il 661 e il 681, gli fu affidata ...