• Libro
  • Libro
    Edizione cartacea
    ISBN: 9788885227378
    1992, 185, ill. pp.
    € 13,00  € 12,35
    Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Ai nostri giorni la coscienza del tempo ha subìto un’irresistibile accelerazione che tuttavia si accompagna a una riluttanza istintiva, a un’esitazione nell’affrontare il futuro. Timori e speranze, utopia e deflagrazione apocalittica, guerra e pace: tutti gli estremi emergono con forza e tornano a essere pensabili. Così il futuro ci obbliga a proseguire il cammino con il bagaglio ridotto al minimo indispensabile. Cos’è essenziale e cosa accessorio? Cosa non può assolutamente essere trascurato? Cosa merita una priorità assoluta? In una parola: come ricominciare? “Il mondo poggia su tre colonne: lo studio della Torà, la preghiera, le opere di misericordia”. Questo antico detto rabbinico ci fornisce ancora oggi i segnali luminosi necessari per proseguire il cammino che si snoda davanti a noi e che non ha altro sbocco che l’incontro con Dio in Gesù Cristo, la nostra pace.